Zerocalcare diserta il Lucca Comics

Ottobre 28, 2023
1 min read

Zerocalcare non parteciperà al Lucca Comics, a causa del patrocinio dell’Ambasciata d’Israele alla manifestazione.

Sarà un Lucca Comics senza Zerocalcare.

“Senza troppi giri di parole: purtroppo il patrocinio dell’ambasciata israeliana su Lucca Comics per me rappresenta un problema” ha scritto il fumettista. “In questo momento in cui a Gaza sono incastrate 2 milioni di persone che non sanno nemmeno se saranno vive il giorno dopo, dopo oltre 6000 morti civili, uomini donne e bambini affamati e ridotti allo stremo in attesa del prossimo bombardamento o di un’invasione di terra, mentre politici sbraitano in TV che a Gaza non esistono civili e che Gaza dev’essere distrutta, mentre anche le Nazioni Unite chiedono un cessate il fuoco – il minimo davvero – che viene sprezzantemente rifiutato, per me venire a festeggiare lì dentro rappresenta un corto circuito che non riesco a gestire“, continua. E ancora: “Lo so che quello sul manifesto è solo un simbolo, ma quel simbolo per molte persone a me care rappresenta in questo momento la paura di non vedere il sole sorgere domattina, le macerie sotto cui sono sepolti i propri cari, la minaccia di morire intrappolati in quel carcere a cielo aperto dove tanti ragazzi e ragazze sono nati e cresciuti senza essere mai potuti uscire”. Ha dichiarato il fumettista romano con il pieno supporto della Bao Publishing , la sua casa editrice.

Per la foto di copertina photo credits La Presse

Qui le Mostre del Lucca Comics

Don't Miss