Virna Lisi – Una Mostra a Jesi

Dicembre 25, 2023
1 min read
Virna Lisi cover

Virna Lisi Diva e Antidiva. La Mostra allestita a Jesi a Palazzo Bisaccioni ripercorre la vita e la carriera dell’attrice, omaggiandola nella sua città natale. Virna Pieralisi nasce l’8 novembre 1936, il suo nome sarebbe dovuto essere Siria ma l’ufficiale di stato civile lo rifiutò perché la Siria non era una nazione alleata dell’Italia e inoltre la normativa vigente all’epoca impediva l’uso di alcuni tipi di nomi, tra cui quelli geografici.

In quel momento il padre inventò su due piedi il nome Virna, salvo poi scoprire che si trattava di un nome realmente esistente.

Dopo avere trascorso la sua infanzia a Jesi, suo padre trasferì l’intera famiglia a Roma per motivi di lavoro. Nella Capitale Virna fu scoperta dall’attore Giacomo Rondinella, amico della famiglia Pieralisi che poi la presentò al produttore Antonio Ferrigno che la mise sotto contratto quando aveva solo diciassette anni e nonostante l’iniziale parere contrario di suo padre.

Il sottotitolo “Diva e Antidiva” voluto per la Mostra di Jesi, sottolinea quella che fu una caratteristica molto importante dell’attrice: nota per la sua straordinaria bellezza ed eleganza ma molto riservata circa la sua vita privata e altrettanto selettiva nella scelta dei ruoli che le venivano proposti, tanto da rifiutare nel 1968 il ruolo di “Barbarella” nel film di Roger Vadim nel quale avrebbe dovuto recitare per la maggior parte del tempo vestita soltanto da un succinto bikini. Il ruolo venne poi affidato a una non ancora famosa Jane Fonda. Virna Lisi rifiutò poi di apparire nuda sulla copertina dell’edizione americana di Playboy. Durante la parentesi hollywoodiana anche Frank Sinatra si innamorò di lei, ma l’attrice sposata ed innamorata di suo marito, ne rifiutò le avances.

La mostra di Palazzo Bisaccioni ripercorre quindi la vita della Lisi, dai suoi esordi negli anni ’50 fino alla maturità artistica. ll percorso espositivo, scandito da pannelli esplicativi, si snoda attraverso ritratti fotografici, pittorici, fotografie di scena, manifesti, e oggetti personali dell’attrice, materiali questi ultimi che provengono dall’archivio della famiglia Pesci.

Fino al 10 marzo 2024 sarà possibile visitare la mostra Helmut Newton Legacy a Roma

VIRNA LISIDIVA E ANTIDIVA ideata da Mauro Tarantino. A cura di Bruno Di Marino

16 dicembre 2023 – 5 maggio 2024

Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, Palazzo Bisaccioni

Orari di apertura: lunedì – domenica 9:30-13:00 / 15:30-19:30 ingresso libero

Tel. 0731 207523 – email: info@fondazionecrj.it – www.fondazionecrj.it

Don't Miss