Sveva Angeletti Arte in Nuvola 2023

Novembre 29, 2023
1 min read
Sveva Angeletti "Le parole che non ti ho detto"

Sveva Angeletti “Tutte le cose che non ti ho detto”ad Arte in Nuvola 2023

L’artista romana Sveva Angeletti, classe 1991, propone per l’edizione 2023 di Roma Arte in Nuvola un’analisi puntuale ed inedita sulle dinamiche delle relazioni.

I rapporti tra i singoli e lo studio dell’umano sono i punti cardine della sua indagine, che predilige come forme espressive simboli e icone che attingono alla sfera ludica e infantile. Linguaggio e parola sono snodo critico e riflessivo nella produzione di Angeletti, che li impiega in ogni declinazione possibile, da quella grafica a quella sonora e materica.

Presente con progetti site-specific in istituzioni del panorama artistico italiano come la Galleria Nazionale d’Arte moderna di Roma, il PAN di Napoli e Palazzo Spinola di Luccoli a Genova, Sveva Angeletti è tra le nuove leve più interessanti della scena contemporanea. Per l’occasione propone un’istallazione appariscente, pensata appositamente per gli spazi architettonici della Nuvola, dal sapore dolceamaro, che fa riflettere su momenti di condivisione vissuti solo parzialmente.

L’utilizzo di lettere sotto forma di palloncini cerca di costruire un dialogo impossibile con lo spettatore e la loro disposizione del tutto casuale rimanda alle incomprensioni che governano le relazioni umane.

L’artista utilizza le lettere come colori della sua tavolozza, una pittura che prende corpo attraverso forme solide e giocose e che cela in sé l’amarezza del non detto. Il medium designato, in questo caso palloncini gonfiabili privati dal suo uso abituale, evoca l’idea di un’archeologia del contemporaneo, dove la materializzazione di un discorso diviene tutto ciò che resta di un tempo passato non ben definito. Si assiste nell’opera di Angeletti ad una spettacolarizzazione del dato umano attraverso una materia fredda e priva di una disposizione sensata, come frutto di ritrovamento, la cui interpretazione può essere solo intuita e mai svelata.

Special project a cura di Valentina Ciarallo

Photo courtesy l’Artista e La Nuova Pesa, Roma

Don't Miss