Le novità di Dylan Dog dopo il Lucca Comics

Novembre 5, 2023
1 min read

Sergio Bonelli annuncia tutte le novità per Dylan Dog

Nel corso di Lucca Comics & Games 2023, Sergio Bonelli Editore ha annunciato le novità editoriali di Dylan Dog per i prossimi mesi. In particolare, la nuova curatrice del personaggio Barbara Baraldi da maggio 2023 ha anticipato alcuni piccoli cambiamenti.

L’altro lato dello specchio, in edicola da qualche giorno, è la prima storia del nuovo corso. Scritta dalla stessa Baraldi, presenta tre diversi disegnatori: Davide Furnò, Nicola Mari e Marco Nizzoli. Sarà la prima di tre storie – scritte da autori diversi – con una tematica comune: l’AI.

L’albo ha anche un’edizione variant, con in copertina il nuovo frontespizio dei fratelli Raul e Gianluca Cestaro, colorata per l’occasione.

Il prossimo anno tornerà in libreria Mater Morbi autentico gioiello di narrazione di Roberto Recchioni e Massimo Carnevale in una nuova edizione.

Il numero bis estivo diventerà un contenitore di storie “what if”, ambientate in altri tempi e altri scenari. Il primo sarà ambientato nell’Ottocento in Antartide (con Bloch che sarà il capitano di una nave).

Dylan Dog OldBoy avrà una caratterizzazione sempre più anni Ottanta. Ci sarà per esempio una storia con Lady Diana, disegnata da Antonio Marinetti e disegnata da Andrea Cavaletto. Ci saranno poi storie disegnate da Luigi Piccatto, Montanari & Grassani e Carlo Ambrosini (scomparso prematuramente il primo novembre a soli 69 anni). Un numero della serie presenterà una storia unica realizzata da Giuseppe De Nardo e Luigi Siniscalchi. L’albo di Halloween sarà invece di Luca Vanzella e Paolo Bacilieri (che ha recentemente trasformato l’artista italiano Piero Manzoni in un fumetto).

ll primo numero dell’anno presenterà una storia di Carlo Ambrosini e sarà a lui dedicato

Su Dylan Dog Color Fest, probabilmente nel 2025, sarà pubblicata una storia disegnata dallo strordinario Thomas Campi e sceneggiata da Mauro Uzzeo.

Don't Miss