La street art surrealista di Dulk

Gennaio 17, 2024
1 min read
Dulk

I temi centrali dell’arte di Antonio Segura Donat, (Dulk) sono animali fantastici, paesaggi surreali caratterizzati da dettagli minuziosi e colori vividi. Artista di spicco nella scena spagnola, Dulk opera nell’illustrazione, nella pittura e nella street art. Influenzato dal surrealismo, usa l’immaginazione come elemento imprescindibile della composizione. Tra le sue caratteristiche l’immediatezza, la spontaneità e lo stupore che è stato quello del suo essere bambino e che oggi utilizza per portare lo spettatore in un mondo onirico, suggestivo e immaginario.

“Il mio interesse per la creazione nasce dai ricordi e dalla necessità di ricrearli. Mi diverte creare mondi fantastici in cui interagiscono personaggi immaginari. Con matite colorate e pennarelli ho scarabocchiato i libri di mio padre e le vecchie enciclopedie che erano appartenute a suo padre (mio nonno) e di cui ora faccio tesoro, perché è da lì che è nata la mia passione per il regno animale. Probabilmente sono state le prime immagini che ho visto di una tigre, di un rinoceronte o di un tucano. Allora non sapevo come avrebbero cambiato la mia vita, e cosa avrei potuto farne ma da lì è iniziato il mio processo di apprendimento e di studio che continua tuttora…

Disegno e dipingo perché è il mio modo di vivere, perché è qualcosa che devo fare per sentire che sono me stesso. Portare avanti i miei interessi personali, arte e natura, è il fondamento del mio lavoro adesso, così come lo è stato negli interessi e nei giochi nella mia infanzia. Non c’è niente che mi renda più orgoglioso”. 

Il suo stile riflette il tenebrismo di impronta caravaggesca, la ricerca ossessiva dei dettagli tipico della pittura fiamminga, oltre ad un tocco di bizzarria ed estrosità caratteristico della pittura di Savador Dalì. Dulk ha esposto in Inghilterra, in Olanda – una sua personale rimarrà fino al 28 gennaio 2024 allo STRAAT MUSEUM di Amsterdam, Francia, Italia – ha esposto nel 2015 alla Galleria Varsi a Roma, Belgio.

Dulk vive e lavora a Valencia in Spagna.  

Qui per la nostra intervista a Kris Rizek

Don't Miss