JDL  Street Artist

Settembre 18, 2023
1 min read

Judith de Leeuw nata ad Amsterdam e conosciuta anche come JDL street art, realizza murales in tutto il mondo con l’obiettivo di focalizzare l’attenzione sui problemi e sulle questioni sociali irrisolte.

 In 6 anni è riuscita a viaggiare e lavorare in ben 41 Paesi tra Europa, Asia e Stati Uniti.

All’età di 27 anni, JDL ha esposto il suo lavoro accanto a Banksy e Keith Haring.

Attraverso le sue opere pone l’accento su temi come LGBTQIA+razzismo e salute mentale; le sue figure, tratteggiate con quel lirismo che è parte integrante dello stile dell’artista, esprimono una forza prorompente, davanti alla quale è impossibile rimanere indifferenti.

I work in progress del suo lavoro sono stati condivisi dalle principali piattaforme di tutto il mondo tra cui la CNN e il Chicago Tribune.

Nel 2022 è stata invitata dalla famiglia reale dei Paesi Bassi per accogliere il Presidente italiano e come esponente di spicco della comunità artistica internazionale.

L’artista a gennaio 2023 in occasione dello Street Art for Rights Forum Festival ha creato a Roma, sulla parete Nord-Est del complesso di palazzi del Nuovo Corviale a Roma, il famoso e discusso Serpentone, un gigantesco murales ispirato al mito di Icaro, che incurante dei propri limiti, volò con le sue ali di cera, troppo vicino al Sole, precipitando così in mare. Metafora di una società miope che inseguendo soltanto le logiche del profitto si sta inesorabilmente dirigendo  verso l’autodistruzione.

Ma non solo

Nell’opera JDL raffigura due donne: una, ricoperta di olio, precipita nel vuoto, l’altra invece lotta, riuscendo a divincolarsi e a ritrovare la libertà volando. La donna sulla destra personifica gli uccelli che hanno sulle proprie ali il petrolio che l’uomo continua a rovesciare nel mare.

La figura sulla sinistra invece rappresenta chi, con forza e tenacia, riscatta il proprio destino. Un’opera che diventa un auspicio per il futuro e un simbolo di speranza per il quartiere Corviale e per tutti noi.

L’artista inoltre, nella realizzazione della sua opera, ha scelto di non cancellare alcune scritte create dai ragazzi del quartiere, poste alla base del grande palazzo. Un chiaro segnale di mantenere vivo il legame con il territorio.

Sul sito dell’artista è possibile acquistare alcune opere tra cui ‘On Both sides’, Stampa in edizione numerata a 100 esemplari e firmata dall’artista, ‘Love is stronger than death’ acrilico e stampa glicée su tela che, grazie all’utilizzo di tecniche di stampa innovative su cui sono state aggiunte 75 pennellate di acrilico, risulta un pezzo unico di straordinario effetto oltre a pezzi unici realizzati in areosol e acrilico su tela.

Don't Miss