Il traffico può essere un’opera d’arte?

Ottobre 30, 2023
1 min read

Riona Buthello e i suoi “Road Paintings” il traffico, le auto, la vita che scorre

Anche il traffico può diventare il soggetto di un’opera, invertendo l’assioma traffico uguale stress, per portare invece serenità e magia inaspettate.

Si resta fermi incantati davanti alle opere di Riona Buthello, giovanissima artista di Manchester. Ci si chiede se quelle opere dai colori tenui e misteriosi siano dipinti o fotografie, bisogna avvicinarsi in modo da scoprire quelle texture leggere e comprendere come quello effetto sia dovuto ad un uso sapiente della pittura ad olio.

I suoi “Road Painting” evocano un sentimento di nostalgia come se fosse stato lo spettatore stesso a dipingere i suoi ricordi o i suoi sogni.

Il viaggio di Riona Buthello nella pittura inizia al liceo quando effettua il passaggio dal disegno a matita all’acquarello. Successivamente sperimenta a lungo i colori acrilici ed è soltanto quando è all’università che si innamora della pittura ad olio, dei suoi lunghi tempi di asciugatura, della pigmentazione brillante.

Inizia dai paesaggi marini, Riona Buthello per passare poi a paesaggi dalle suggestioni lunari per ritrovarsi poi ad immaginare ad occhi chiusi di percorrere una strada in solitudine, al volante della sua auto, con unico rumore la musica di sottofondo.

E ognuno di noi socchiudendo gli occhi, può attingere ai propri ricordi, per trovare un paesaggio, uno stato d’animo, un viaggio in solitaria , evocato da uno dei suoi quadri

Contorni sfumati, colori brillanti, notturni e misteriosi proprio come i sogni.

All photo credits Riona Buthello

Scopri qui il talento di Alice Orf

Don't Miss