Il docufilm su Thriller di Michael Jackson

Novembre 1, 2023
1 min read

E’ in arrivo il 2 dicembre il docufilm su Thriller, l’album di Michael Jackson

Thriller è il sesto album in studio di Michael Jackson e viene rilasciato il 29 novembre 1982 dalla Epic Records.

Thriller venne prodotto da Quincy Jones che aveva lavorato con il cantante per l’album del 1979 “Off the Wall”.

L’intento di Michael era che ogni canzone dell’album fosse un “killer”, che andasse a segno, in netta opposizione con le hit da discoteca che andavano in quegli anni. Ad apparire in “The Girl is mine” anche Paul McCartney: si trattò della prima apparizione di un altro artista in un album di Jackson.

L’importo speso per la registrazione dell’album fu di 750.000 $, mentre soltanto per la realizzazione del video di Thriller ne servirono quasi un milione. A dirigerlo fu chiamato John Landis; Michael lavorò a stretto contatto con il regista per la realizzazione di quello che è ampiamente riconosciuto come uno tra i video più iconici della musica.

Quando Michael Jackson si avvicinò a John Landis per scrivere e dirigere Thriller , assunse anche la sua squadra. Dopo aver già collaborato con Rick Baker in An American Werewolf in London , John Landis si rivolse al truccatore per Thriller.Fu Rick Baker ad ideare la testa da lupo mannaro.

L’obiettivo? Rendere Michael Jackson spaventoso, ma non brutto.

Il volto del cantante venne trasformato in una creatura oscura, ma lo spettatore ne rimane comunque stranamente affascinato Per il trucco degli zombie, Rick Baker lavorò a lungo sul volto dell’artista, accentuando le ossa prominenti (gli zigomi, il naso, le orbite…) e scurendo le zone d’ombra (occhiaie, incavi delle guance…). Il risultato fu incredibile, rimanendo fedele ai lineamenti del cantante pur rendendoli più morbosi.

L’album che lo scorso anno ha spento 40 candeline sarà celebrato con il documentario Triller 40, che uscirà il prossimo 2 dicembre su Paramount+. Il docu diretto da Nelson George, raccoglie le testimonianze di tanti volti noti della musica da Usher a Mary J.Blige, da Will.i.am a Mark Ronson fino a Misty Copeland e Maxwell, oltre che naturalmente allo stesso John Landis.

Per lo studio Ghibli al Lucca Comics clicca qui

Don't Miss