Ibai Acevedo –  sueños reales

Gennaio 5, 2024
1 min read
donna fotografata dall'alto che si risveglia nel letto

Ibai Acevedo attraverso il mezzo fotografico, racconta una emozione, uno stato d’animo. Gli oggetti fotografati, sia che si tratti di una camera da letto, di una spiaggia, di un cielo, o di un campo di papaveri, sono reali, eppure attraverso un uso esasperato del colore e delle luci ci trasportano in un mondo immateriale, onirico, sospeso tra il ricordo e l’immaginazione.

“Se mi coprirete gli occhi costringendomi a scegliere, dirò che sperimento uno stile a metà tra realtà e finzione. Non importa mentire o dire la verità, l’importante è comunicare”

E a darcene prova è il suo portfolio: un viaggio tanto straordinario quanto insolito.

Così come è insolito il suo percorso artistico. Ibai Acevedo non si è appassionato alla fotografia nel più classico dei modi attraverso una macchinetta regalatagli da bambino. “Nel periodo in cui la mia strada e quella della fotografia non coincidevano, ho fatto cose normali, sono andato in vacanza in posti normali , ho vissuto la mia vita facendo altro e poi sono diventato grafico. E poi è arrivato un momento in cui non potevo più smettere di scattare, anche se dire ho sentito un forte richiamo interiore, sarebbe molto più poetico” ironizza Ibai.

Ma di poesia nei suoi scatti, ne possiamo trovare davvero molta.

Don't Miss