L’attesa di Frida Castelli

Ottobre 31, 2023
1 min read
Quadro di uomo e donna abbracciati senza vestiti

Frida Castelli, illustratrice, di cui nessuno conosce la vera identità, è come lei stessa ama definirsi  una tra le 7 miliardi di persone sulla Terra. Vive e lavora a Milano e ha una vita come tante.
Un giorno, tra le infinite combinazioni possibili, incontra un uomo di cui non ha mai svelato il nome e da quel momento il suo passato perde qualunque importanza: esistono solo il presente del tempo insieme e l’attesa dei momenti futuri.

Le loro vite sono lontane: ad unirle sono le camere d’albergo.
La vita di Frida diventa un contare i minuti, le ore, i giorni, un misurare le distanze per attraversare gli elementi: acqua, aria e terra si possono percorrere con ogni mezzo per incontrarsi di nuovo.
Ciò che avviene nel frattempo è solitudine martellante che rischia di annullare la sua persona.
Carta e matite, colori e pennelli sublimano l’attesa, neutralizzano lo spazio e il tempo della separazione.
La quotidianità diventa pura concentrazione, dialogo interiore, pienezza che nutre e allontana dal baratro.
Una volta al giorno, tutti i giorni, l’arte nata all’improvviso rievoca la perfezione dell’amore vissuto e le possibilità di quello anelato, nutrendosi di impeti e cura, di passione e perseveranza, di dettagli e di assoluto.
Per sempre, fin quando durerà.

(Testo di presentazione della mostra dell’artista al Nyx Milan Hotel a cura di Question Mark).

Sul web site di Frida Castelli è possibile acquistare una vasta scelta di stampe, libri, opere originali

Don't Miss